I migliori videogiochi per medici

Se vi piace preparare un intervento chirurgico nel mondo dei giochi, allora questi giochi di simulazione medica fanno per voi. E se invece siete più inclini all’emozione del gioco d’azzardo, Ardente Casino offre un’esperienza altrettanto avvincente. Clicca su Ardente Casino Login per iniziare e scopri il brivido del casinò online.

I temi della malattia, delle cure mediche e della professione medica in generale possono sembrare argomenti strani per l’intrattenimento. Ma come in molti altri settori, i videogiochi possono servire a dare un tocco più divertente all’argomento.

Quando si tratta di questo argomento, i giochi online e i videogiochi hanno adottato approcci diversi nel corso degli anni per creare un’esperienza divertente e interessante. Alcuni enfatizzano i dettagli, sottolineando un aspetto simulato e quasi educativo, mentre altri hanno un aspetto e un’atmosfera più spensierati. Questi approcci possono essere efficaci per sensibilizzare l’opinione pubblica su un campo che per alcuni può essere intimidatorio. Allo stesso tempo, quest’area poco esplorata del gioco ha anche fornito lo sfondo per alcune esperienze uniche, divertenti e dinamiche.  Esaminiamo alcuni dei più grandi esempi che si sono susseguiti nel corso degli anni.

Bio Inc. Riscatto

Questo gioco si presenta come una sorta di puzzle anatomico a più livelli, con prove di rapidità e attenzione. Il vostro compito è quello di diagnosticare e curare le vittime di malattie mortali. È anche possibile prendere una strada più subdola e infliggere effettivamente varie malattie e virus ai pazienti.

La natura complessa e impegnativa dell’interfaccia e del gameplay di Bio Inc. Redemption potrebbe non essere adatta a tutti. Tuttavia, molti giocatori e appassionati di medicina dovrebbero trovare un’ampia emozione in questa corsa contro il tempo. È difficile non apprezzare almeno la quantità di varietà, dato che il gioco punta e clicca di DryGin contiene centinaia di malattie, virus, trattamenti e test diagnostici con cui armeggiare.

SimHealth

Si tratta di un oscuro gioco per DOS e di un prodotto sociopolitico dei primi anni Novanta. Infatti, il gioco è stato realizzato da Maxis in collaborazione con la Markle Foundation per sensibilizzare l’opinione pubblica in un momento di dibattito sulla direzione del sistema sanitario statunitense. È interessante, a dir poco, ma com’è il gioco vero e proprio?

Beh, il consenso dei pochi che lo hanno giocato sembra indicare una certa ottusità e complessità che fa sembrare eccitanti persino i primi Sim City. Tuttavia, l’attenzione ai dettagli e il valore educativo di questa simulazione medica economica dovrebbero attirare alcuni fan del genere.

Ospedale Tycoon

Gioco di gestione ospedaliera e simulazione d’impresa, Hospital Tycoon di DR Studios brilla per le sue meccaniche ricche di sfumature e una storia sorprendentemente avvincente. Sebbene alcuni lo abbiano criticato per essere un po’ approssimativo, questo gioco del 2007 colpisce per la sua vasta scala, che può essere ulteriormente ampliata attraverso la modalità sandbox.

Dovrete supervisionare le movimentate attività di un ospedale, occupandovi di pazienti, infermieri e medici. Con il suo approccio più passivo e la sua linea narrativa, Hospital Tycoon sembra tanto un gioco quanto una versione interattiva della serie televisiva ER.

Progetto Ospedale

Con un approccio più colorato agli ospedali, Oxymoron Games fonde le immagini dei cartoni animati con le sfumature di una simulazione d’impresa. L’utente assume il ruolo di costruttore, manager e medico allo stesso tempo, dovendo costruire, assumere personale e supervisionare gli occupanti dell’ospedale. Non mancano le attività in cui perdersi, dalla cura dei pazienti ai lavori di costruzione e al mantenimento del personale.

In un’inclusione benvenuta, la complessità può essere semplificata selezionando stanze già pronte. In questo modo è possibile concentrarsi maggiormente sulla microgestione, sull’esecuzione dei compiti e sulla cura dei pazienti. Anche le varie patch del gioco hanno migliorato l’esperienza, soprattutto per quanto riguarda la qualità della vita.

Gli Spilungoni

C’è un’epidemia che sta colpendo le strade, un’ondata di vertigini di massa, inflitta dal sinistro Capitan Cervello. L’obiettivo? Trasportare i pazienti afflosciati e disorientati in ospedale. La stravagante premessa si adatta certamente alle immagini cartoonesche e colorate. Ma sotto questa infantile follia si nasconde un puzzle game d’azione sorprendentemente divertente, soprattutto quando si fa squadra con un altro medico.

I controlli assumono una sensazione di comica scioltezza, amplificata da una fisica da ragdoll sciatto. Ma queste meccaniche, unite a sfide divertenti e crescenti, non fanno che aumentare il divertimento e l’umorismo dell’esperienza. Tarsier Studios non si prende troppo sul serio, nonostante il tono più serio che questo argomento di solito comporta, ma è soprattutto per questo che funziona.

Simulatore di chirurgo

Quando si parla delle mansioni di un chirurgo, la parola “divertimento” non viene spesso in mente. Tuttavia, Bossa Studios cerca di superare questa nozione e di dimostrare il contrario con questo gioco indie, noto come Surgeon Simulator 2013.

La vita di un chirurgo può essere frenetica e intensa e questo gioco cattura questa sensazione con la sua coinvolgente visuale in prima persona e le sue meccaniche profonde. Il tutto è ulteriormente migliorato dal supporto dei controlli di movimento sfumati, che possono essere sfruttati tramite i Joy-Con di Switch.

Nonostante l’etichetta di “simulazione”, questo gioco mette in scena un’atmosfera divertente su un argomento tipicamente più serio, con una fisica poco rigorosa e un gore piuttosto eccessivo. L’interfaccia complicata rende quasi garantito l’insuccesso mentre si procede a tentoni e a tentoni con le operazioni.

Ospedale di Two Point

Visto il successo di Theme Hospital, il gioco più amato dai fan, due decenni prima, lo sviluppatore britannico Two Point Studios aveva un compito arduo da svolgere per cercare di superarlo. Anche se non era così irragionevole, visto il ruolo degli sviluppatori Mark Webley e Gary Carr nella realizzazione di quel classico.

Se questo successore spirituale sia all’altezza di Theme Hospital è discutibile, ma per molti ci si avvicina. Sicuramente lo supera in termini di estetica accattivante e di interfaccia fluida e maneggevole.

Two Point Hospital prende la natura monotona e cupa dell’atmosfera ospedaliera e la trasforma in un gioco colorato e bizzarro. Questo stile stravagante è completato da un gameplay davvero divertente e gratificante, in quanto si ha il compito di costruire e gestire strutture affollate dalle fondamenta, curando al contempo alcuni disturbi piuttosto stravaganti.